Skip to main content

I Social Media continuano a guadagnare adepti e battere records. Secondo i dati elaborati dalla società di ricerca di mercato Nielsen, gli statunitensi hanno investito nel quarto trimestre dell’anno, una media di 25 ore alla settimana su internet. E 5 di queste ore sono state ingoiate dagli onnipresenti social network.

Con queste ingombranti cifre sul tavolo, i Social ricorrono il 22% del consumo mediatico dei cittadini statunitensi. Durante l’ultimo trimestre il tempo che l’utente dedica settimanalmente alle reti sociali è incrementato del 36% rispetto al trimestre precedente.

Nel suo rapporto Nielsen evidenzia un fatto che ha lasciato tutti a bocca aperta: gli utenti che utilizzano con maggior frequenza i social media non sono i nati nel nuovo millennio, come verrebbe da pensare, bensì la Generazione X, cioè le persone di età compresa tra i 39 e 45 anni.

La generazione X dedica settimanalmente alle reti sociali una media di 7 ore, mentre la generazione del 2° millennio poco più di 6 ore. Se ci si sofferma sulle cifre dell’uso dei social network attraverso smartphones, Facebook è l’assoluto leader con 178,8 milioni di utenti unici. Seguono Istagram (91,5 milioni), Twitter (82,2), Pinterest (69,6), Linkedin (60,1) e Snapchat (52,6). Secondo il rapporto Nielsen, l’87% dei cittadini statunitesi adulti detiene un telefono intelligente, un anno fa questa percentuale era di appena il 80%. Va notato che sono leggermente superiori le donne, l’88% contro l’86% degli uomini.

Aldo Ciana

Aldo Ciana

La noia uccide

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.